2000: anno nero del PC?

di |
logomacitynet696wide

Si avvicina un periodo nero per il mondo dei computer? Per ora si tratta solo di segnali, ma i risultati, buoni ma al di sotto delle attese, dei maggiori produttori di PC americani hanno messo in stato di allerta gli analisti del settore.

Secondo qualcuno, infatti, dopo due anni straordinari (il 1998 e il 1999) il 2000 potrebbe segnare un regresso nelle vendite. Tra gli altri una delle società  più accreditate, PC Data, fissa al 17% la crescita del mercato, il che non sarebbe affatto male fino a che non si considera che nel corso del 1999 l’aumento era stato del 22%. Una discesa di 5 punti percentuali che sommata all’inevitabile assottigliamento dei margini potrebbe provocare più di qualche problema ai produttori. Per ridurre i rischi e attutire questo trend, scrive C/Net ,che ha un ampio articolo sull’argomento, la soluzione è nel convincere i clienti a cambiare più frequentemente le macchine o sperare che la new economy continui nel suo passo da maratoneta sconvolgendo ancora una volta le previsioni. Commercio elettronico e Internet potrebbero, infatti, costituire la variabile che nessuno ha ancora tenuto in conto. Alcune grandi società , ancora molto indietro in questo settore, potrebbero costituire la molla del sistema per il 2000.