2002, l’annus horribilis dell’IT

di |
logomacitynet696wide

Il 2002 sarà  il primo anno della storia in cui la spesa per l’Information Technology si chiuderà  con un regresso. Il 2003 andrà  meglio, ma nessuno si faccia illusioni

Il 2002 sarà  l’€™anno peggiore di sempre nel campo informatico. La previsione è della società  di indagine IDC che sta elaborando in questi giorni le statistiche in vista della chiusura dell’€™anno.

Secondo IDC nel corso del 2002 la spesa per il mercato della information technology si contrarrà  del 2,3% con picchi del 9,3% nel campo dei computer, server e desktop, e del 10% nel campo dell’€™archiviazione.

Il dato è significativo perché in passato il campo dell’€™IT è sempre stato senato dalla crescita che ha avuto una medita del 12% annuo nel corso degli ultimi 20 anni.

Fortunatamente, sempre secondo IDC, il 2003 porterà  un po’€™ di sereno per le aziende che sono impegnate in questo settore. Il prossimo anno la spesa mondiale nel campo dell’€™IT dovrebbe crescere del 5,8% anche se alcuni settori continueranno a soffrire. Il mondo dei PC, ad esempio, dovrebbe riprendersi il prossimo anno ma tornare a calare nel 2004 e il settore dell’€™archiviazione non tornerà  a crescere che nel corso del 2005.

Tutto questo, è bene dirlo, se non accadranno sorprese spiacevoli. Ad esempio una guerra in Irak che si prolungasse a lungo o un crollo dei corsi azionari potrebbero dare adito ad una crescita inferiore, tra il 2 e i 3% con il rischio che la spesa non salga al di sopra del livello del 2001.