A Rozzano ha aperto il quinto Apple Store italiano

di |
logomacitynet696wide

Questa mattina alle 10 al centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (nell’hinterland milanese) ha aperto il quinto Apple Store italiano. Circa un migliaio in fila per l’evento, con i primi arrivati alle 22 di ieri. Come tutti gli Store della mela morsicata non solo un negozio, ma un vero centro di formazione e assistenza: «Sarà uno spazio per tutta la comunità – spiegano i responsabili Apple – aziende, scuole, famiglie e con una grande attenzione ai più giovani».

Ore 10, Rozzano provincia di Milano: nel centro commerciale di Fiordaliso ha aperto il quinto Apple Store italiano. Circa un migliaio le persone in fila (le prime – Aelx Busoi e Massimo Bardella di Agrate Brianza – sin dalle 22 di ieri) che sono stati accolti dagli ottanta addetti del negozio secondo la classica “liturgia” delle inaugurazioni dei negozi Apple: caffè e brioches per rendere meno pesante l’attesa e una corsa tra i fan per salutarli.

Lo Store, il secondo nell’area milanese (dopo quello del centro commerciale Carosello di Carugate) ed il terzo  in Lombardia (dopo quello di Orio al Serio), sarà «uno store per tutta la comunità – spiegano i responsabili di Apple -. Qui bambini, famiglie, insegnanti, aziende avranno a disposizione uno spazio per acquistare, per informarsi e per imparare».  Il negozio è organizzato come tutti gli altri  della mela morsicata: sono esposti tutti i prodotti Apple, da una parte tutti i prodotti per la mobilità e dall’altra un’area tutta dedicata ai Mac. In fondo, come in tutti gli Store Apple, il Genius Bar, cuore pulsante del negozio, dove si trovano i tecnici pronti a rispondere a tutti i dubbi e le domande dei clienti.  Un’attenzione particolare sarà dedicata ai giovani. «Le attività dell’Apple Store incominciano subito: dal 26 luglio al 5 agosto si terrà il Summer Cump dei bambini, poi ci prepareremo alle visite delle scuole e ai seminari per i più piccoli accompagnati dai genitori».
I servizi e i prodotti dell’Apple Store sono online già dalla sua apertura: attraverso il sito del negozio sarà possibile prenotare prodotti, fissare appuntamenti con i tecnici e essere sempre aggiornati sulle iniziative e i servizi proposti.

Ma la tecnologia Apple non è solo in vendita, è anche parte integrante del servizio offerto agli utenti: per chiedere assistenza e chiamare un addetto, sarà infatti sufficiente un tocco su uno degli iPad esposti accanto ad ogni prodotto Apple: la chiamata sarà trasferita agli iPhone degli addetti che arriveranno “in aiuto” ai clienti.