AMD: con lo sconto alla fine conquisteremo il mercato

di |
logomacitynet696wide

Forti ritocchi nel listino del secondo produttore di microprocessori x86 a 32 e 64 bit. Ribassi sino al 26% che si ripercuoteranno positivamente sui costi per gli utenti finali. L’obiettivo è sfruttare la favorevole congiuntura di mercato per assestare un colpo deciso ad Intel

Quanto costa agli assemblatori un processore Advance Micro Devices? Da oggi un quarto in meno. E se si conta che la Cpu è una delle componenti più costose di un computer, in questo modo il prezzo finale per gli utenti tra non molto subirà  nel mondo Pc un favorevole ritocco verso il basso.

L’operazione di Amd, che mira a sfruttare al massimo il momento favorevole (tra una causa anti-trust contro Intel e un vantaggio competitivo nel settore del calcolo a 64 bit) e aumentare la sua quota di mercato, che al momento non è ancora significativamente grande e non consente di sfidare alla pari Intel.

Tra i processori coinvolti, vi sono i Turion 64 per i sistemi mobili, gli Athlon 64 X2 a doppio “cuore”, gli Athlon 64 per il mercato dei portatili e i Sempron, per tute e due le configurazioni (mobile e desktop).

Il listino invece non prevede mutamenti di prezzo per gli Athlon 64 e gli Athlon 64 FX. Il listino completo è disponibile in questa pagina.