AOL arriva in Italia

di |
logomacitynet696wide

Il portale internet di Time Warner inaugura la sua campagna di espansione europea con la versione italiana del suo portale: disponibili tutti i più noti servizi di AOL, compreso AIM, l’€™instant messenger iChat-compatibile.

AOL non è più solo ‘€œAmerica OnLine’€: controllato da Time Warner, AOL è forse poco conosciuto nel nostro paese, ma risulta essere il più grande ISP statunitense e da oggi sarà  presente attivamente anche in Italia con la declinazione .it del suo famoso portale.

La mossa di AOL fa parte di una strategia per sfruttare i territori di possibile espansione nel Vecchio Continente: nell’€™ultimo periodo, infatti, la crescita del portale USA ha subito un netto rallentamento (solo il 16%).
Da qui l’€™apertura verso l’€™Europa, inaugurata proprio con il nuovo portale italiano, ripreso da quello originale americano, anche se povero di alcune sezioni.

Restano però tutti i punti di forza di AOL, vale a dire l’€™email gratuita con spazio illimitato, la sezione dedicata alle notizie, il servizio di archiviazione fotografica online gratuito senza limiti (con possibilità  di condivisione ed esplorazione), l’€™AOL Toolbar e la sezione AOL video.

Sicuramente uno dei punti di forza sarà  AIM, AOL Instant Messenger, il servizio di messaggistica istantanea poco noto in Italia ma leader a livello internazionale. Ricordiamo che gli account AIM sono pienamente compatibile anche con l’€™iChat di Mac Os X.

La ricerca sul web è esternalizzata verso Google, mentre la struttura del portale, per sua natura, andrà  a fare concorrenza all’€™ormai più consolidato Yahoo! Italia, simile nel layout e nell’€™offerta degli strumenti, sebbene la pluriennale presenza di Sunnyvale sulle reti italiane lo renda ora come ora più ricco di funzionalità .

Non possiamo che essere orgogliosi del fatto che AOL abbia scelto proprio l’€™Italia per iniziare al sua campagna di espansione, magari anche allo scopo di costruire e sfruttare importanti partnership con i più popolari brand italiani.

Per visitare il nuovo portale italiano (ancora etichettato ‘€œbeta’€, basterà  collegarsi ad AOL.it