ARM, processori con Java in mente

di |
logomacitynet696wide

ARM, la cui tecnologia è alla base dei futuri Palm, annuncia una nuova serie di processori. Velocità  fino a 750 MHz e istruzioni studiate appositamente per Java.

ARM, la cui architettura per processori per dispositivi a basso consumo è alla base sia dei processori Intel di PocketPC che dei futuri PDA basati su Palm OS, ha annunciato un grande salto in avanti con l’€™arrivo di un nuovo design ARM11.

Grazie ad ARM11, che ha una circuiteria a 0,13 micron, i processori della società  inglese potranno arrivare fino a 750 MHz rivaleggiando per alcuni versi con i chip per laptop. ARM11 avrà  anche un set di istruzioni appositamente studiate per il multimedia, una delle funzioni più richieste nel mondo dei Palmari del futuro.

Soprattutto include la tecnologia Jazelle per l’€™esecuzione ‘€œnativa’€ di codice Java che secondo molti esperti del settore è il vero futuro dei gadget e dei dispositivi da tasca in genere. L’€™aumento della frequenza è stato ottenuto con l’€™implementazione di sei linee di assemblaggio dei dati

ARM, che produce anche direttamente semiconduttori usati in palmari e cellulari, è oggi nella scomoda posizione di competere con i licenziatari, come ad esempio la stessa Intel, che usando la stessa architettura sono in grado di raggiungere e spesso superare quelli prodotti da ARM.
ARM11 sarà  rivelato alla prossima conferenza degli sviluppatori di processori embedded che si tiene a San Josè, in California.