AT&T, corsa per migliorare le reti Edge

di |
logomacitynet696wide

AT&T corre contro il tempo per incrementare le prestazioni delle reti Edge. Obbiettivo: dare agli utenti di iPhone banda sufficiente per tutte le funzioni che il telefono promette.

AT&T corre per migliorare la velocità  delle sue reti EDGE e prepararsi così al lancio di iPhone. A riportare i ‘€œlavori in corso’€ è Gizmodo che in un articolo pubblicato in questi giorni cita una iniziativa denominata ‘€œFine Edge’€ partita da un mese e mezzo e che dovrebbe concludersi il 15 giugno il cui scopo è appunto quello di eliminare alcuni colli di bottiglia sulla rete in conseguenza dei quali l’€™esperienza di navigazione potrebbe essere compromessa.

Secondo Gizmodo l’€™intervento si orienterebbe principalmente ad incrementare la velocità  delle non entusiasmanti, dal punto di vista delle velocità , reti Edge portandole da 40 a 80 Kbps reali (la velocità  massima teorica di Egde è di 200 Kbps). Un altro obbiettivo è quello di dare maggiore banda alle torri di trasmissione aggiungendo nuove linee T1 così da supportare il grande numero di utenti che sicuramente, con il lancio di iPhone, useranno la rete per trasmettere dati.

Gizmodo nota che fino ad oggi AT&T aveva lavorato principalmente per la rete 3G che è la più vasta degli Stati Uniti ma che nonostante questo non è al pari delle reti europee. La rete Edge, in tutto il mondo occidentale e asiatico ormai considerata se non superata, una tecnologia che non necessita di investimenti per l’€™aggiornamento, nello sforzo d’€™innovazione tecnologia era stata messa in secondo piano.