Accordo tra Apple ed E-Data

di |
logomacitynet696wide

E-Data ed Apple trovano un accordo per l’€™utilizzo di un brevetto della piccola società  americana che rivendicava il suo utilizzo in iTunes Music Store.

Il brevetto, registrato dalla piccola casa americana, risale ad alcuni anni fa e copre la trasmissione di dati da un punto della rete ad un luogo dove questi dati vengono poi trasferite su un media fisico. In pratica può essere riferito a tutti i negozi di musica on line che consentono di acquistare canzoni e di trasferirle su CD o su un lettore MP3.

Sulla base di questo brevetto che è scaduto negli USA ma non in Europa E-Data aveva querelato Microsoft e altre società  che avevano avviato questo business in Europa, annunciando che avrebbe fatto lo stesso anche con Apple quando avrebbe dato il via al suo servizio, a meno che Cupertino non avesse pagato per il suo utilizzo.

L’€™annuncio di oggi segna, dunque, la chiusura prima ancora che nascesse di un caso che avrebbe potuto dare qualche fastidio in prospettiva futura.

Microsoft, Tiscali, HMV e altre società  avevano già  anch’€™esse versato quanto dovuto per l’€™utilizzo dell’€™idea.