Acer delusa da Windows Vista

di |
logomacitynet696wide

Acer è delusa da Windows Vista e dalla sua capacità  di catturare l’attenzione del mercato. Le accuse partono da Gianfranco Lanci, presidente della società  Taiwanese: “La stabilità  è un problema; le imprese preferiscono farsi installare XP”

Windows Vista? Una grande delusione. A stroncare il nuovo sistema operativo di Microsoft è l’€™insospettabile, vista la stretta alleanza con Redmond, Gianfranco Lanci, presidente di Acer.

Il manager italiano, una delle figure più influenti nel mondo dell’€™It, ha avuto l’€™occasione di lanciare le sue accuse a Vista nel contesto di una intervista rilasciata al Fiancial Times Deutscland. Le ragioni della critica? La capacità , giudicata molto scarsa, di stimolare il mercato che si sta dimostrando assai poco sensibile alle nuove funzioni del sistema operativo. ‘€œNon credo che ci sia nessuno che compra un Pc per avere Vista’€, dice Lanci. E la delusione del capo di Acer, una società  che conta molto per la crescita che sta avendo in termini di percentuali di vendite (in Italia detiene il primo posto sul mercato) e per immagine nel campo dell’€™innovazione specie per quel che concerne i portatili, non è davvero una buon notizia. Solo Dell, Hp e Lenovo battono Acer nel novero dei produttori di Pc.

In particolare sarebbe il mondo business a manifestare la maggior diffidenza nei confronti di Vista. ‘€œLa stabilità  è un problema’€, dice Lanci al giornale tedesco. Così per evitare sorprese nel mondo business molti richiedono l’€™installazione di Windows XP. Secondo Lanci la situazione non è deludente solo per Acer, ‘€œma per tutto il settore. E non credo che le cose cambieranno nella seconda metà  dell’€™anno’€

Grazie della segnalazione a Daniele Grassi