Addio posta perduta

di |
logomacitynet696wide

Grazie ad una nuova tecnologia che prevede l’€™inoltro automatico e ‘€œintelligente’€ della posta tra vari indirizzi Internet, si potrà  dire addio ai disagi derivanti dal cambiamento della propria e-mail. Utile anche contro lo spamming.

Un nuovo brevetto registrato qualche giorno fa negli USA potrebbe eliminare per sempre il disagio conseguente al cambiamento di indirizzo e-mail o anche semplicemente i risvolti negativi di un messaggio che non finisce alla giusta destinazione per problemi di qualunque tipo in un indirizzo di posta elettronica.

La tecnologia è stata sviluppata da una società  denominata Mail Registry e si fonda su una componente software che attua un redirect automatico da un indirizzo ad un altro. Per funzionare l’€™unica condizione necessaria sarà  che l’€™utente che vuole utilizzare questo servizio registri l’€™indirizzo da cui vuole reindirizzare i messaggi e il nuovo presso Mail Registry.

Secondo chi ha sviluppato il sistema il protocollo è anche in grado di costituire un potente strumento anti-spam. Infatti l’€™utente finale sarà  in grado anche di stabilire indirizzi e-mail dai quali non vorrà  più ricevere posta sul nuovo indirizzo così che se qualche società  o qualche individuo si è reso responsabili di episodi di invio indesiderato di posta potrà  essere escluso per sempre da coloro che hanno accesso al forwarding automatico.

Mail Registry spera di lanciare presto un servizio commerciale. Il software sarà  gratuito e utilizzabile da tutti coloro che vorranno installarlo. Sarà  invece a pagamento l’€™iscrizione per l’€™inoltro della posta al nuovo indirizzo.