Aggiornamento PowerBook Apple: prezzi e configurazioni a confronto

di |
logomacitynet696wide

I PowerBook presentati la scorsa settimana non hanno avuto uno “speed bump” in termini di velocità  del processore ma presentano nei modelli da 15″ e 17″ diversi vantaggi. Per tutti, compreso il 12″, configurazione più semplice e un prezzo più basso. Vediamoli a confronto con la precedente generazione.

Tre modelli al posto di 5 ma risparmio globale sia per chi vuole il modello di ingresso che le dotazioni con SupeDrive.

I nuovi PowerBook G4 da 15″ e 17″(Double-Layer SD) introducono principalmente 5 novità :
– La presenza di SuperDrive (masterizzatore CD e DVD) doppio Layer da cui deriva il nome
– Nuovi schermi a risoluzione maggiorata (si passa da 1280 per 854 a 1440×960 nel modello da 15″ e da 1440 per 900 a 1680 per 1050 nel modello 17″) e con luminosità  incrementata
– Maggiore durata delle batterie
– Introduzione della modalità  “Safe Sleep”
– Opzione per il montaggio di un disco rigido da 100 GB a 7.200 giri.

Ma l’arrivo dei nuovi modelli ha comportato anche una riduzione dei prezzi ed una semplificazione del listino anche per il modello da 12″.

Un solo PowerBook 12″ e prezzo più basso
Spariscono infatti i PowerBook senza Superdrive: il modello da 12″ mantiene quello a singolo layer della configurazione top precedente e tutte le caratteristiche rimangono invariate: cala però il prezzo finale che passa da 1.739 a 1.619 Euro (Iva compresa) con un risparmio di 120 Euro.

Un solo PowerBook 15″ migliorato e scontato
Stessa riduzione di modelli subisce anche il PowerBook 15″ che ora viene venduto solo con SuperDrive Double Layer ma ha anche con risoluzione maggiore, maggiore luminosità  e durata delle batterie superiore.
La scheda grafica con 128 MB che prima era opzionale (quella base era da 64 MB) ora è di serie e si tratta sempre della Radeon 9700.
Le altre dotazioni rimangono inalterate a parte la RAM che ora è una DDR PC2-4200 invece che DDR333.
Il prezzo del modello Top precedente era di 2.299 Euro che diventano 2.079 per l’unico modello da 15″ rimasto in commercio con un risparmio di ben 220 Euro nonostante le migliorie apportate.

PowerBook 17″ migliorato e scontato
Per il PowerBook 17″ abbiamo come prima un solo modello G4 1.67 GHZ a listino con SuperDrive che ora diventa Double Layer; la risoluzione video è maggiore e anche qui abbiamo maggiore luminosità  e durata delle batterie superiore.
La scheda grafica con 128 MB Radeon 9700 era presente anche nel modello precedente.
Le altre dotazioni rimangono inalterate a parte la RAM che ora è una DDR PC2-4200 invece che DDR333.
Il prezzo del 17″ precendente era di 2.699 Euro che diventano 2.599 con un risparmio di ben 100 Euro nonostante le migliorie apportate.

In pratica sembra che Apple abbia voluto omaggiare degli sconti maggiori il suo modello di punta che è anche quello che si scontra sia per prezzi che per dotazioni con i corrispondenti modelli Wintel di qualità .

Ricordiamo che tra le dotazioni base di tutti i modelli c’e’ la connettività  Airport (Wi-Fi 802.11g) e Bluetooth 2.0 oltre alla dotazione software standard di Apple con Tiger Mac OS X 10.4 e iLife. Hanno tutti Trackpad con funzionalità  di scorrimento e sensore SMS (Sudden Motion Sensor) che limita i danni all’hard disk in caso di caduta accidentale.
Le uscite video sono DVI e S-Video per il 15″ e il 17″ e mini-DVI per il 12″.

Se volete risparmiare ulteriormente sul prezzo potete prendere un modello con unita’ Combo (lettore DVD e masterizzatore CD) che rimane come opzione su AppleStore con uno sconto di 50 Euro.
L’aggiunta di Hard Disk più capienti costa in più:
-110 Euro per il 100 GB da 5400 giri/min
-210 Euro per il 100 GB da 7200 giri/min
-210 Euro per il 120 GB da 5400 giri/min

Per maggiori informazioni e configurazioni personalizzate consultate il listino ufficiale di Apple.

I nuovi PowerBook stanno arrivando in queste ore a tutti i negozi Apple che ne hanno fatto richiesta e potete ammirarli anche dal vivo!

PowerBook prezzi a confronto