Akamai in crisi, iTMS in Europa parte ad handicap

di |
logomacitynet696wide

Apple sceglie una brutta giornata per far debuttare iTunes Music Store. L’€™infrastruttura di Akamai su cui si basa il negozio messa in crisi da un guasto tecnico. Per diverse ore impossibile accedere al servizio.

Il lancio di iTunes in Europa era pronto al debutto con il botto, ma è probabile che se qualcuno si attendeva una prima giornata di gloria per il negozio di Apple, facendo i conti si troverà  a contare molti meno download di quanti sperasse. La colpa del probabile flop non sarebbe però dello scorso interesse suscitato dalla notizia, ma dei server di Akamai su cui si fonda il servizio di Apple.

Secondo alcune agenzie di stampa, infatti, nel corso della giornata di ieri, a partire dall’€™incirca dalle due del pomeriggio, il sistema di DNS della grande infrastruttura di Akamai è andato in crisi, rifiutandosi di risolvere i nomi di dominio negli indirizzi numerici su cui si basa Internet. In conseguenza del guaio tecnico sono stati irraggiungibili praticamente fino intorno alle cinque tutta una serie di grandi siti, da Yahoo a Google passando per Microsoft e per finire con Apple. E tra i domini che non venivano risolti c’€™era anche quello che mette in comunicazione con il negozio on line di Apple.

Secondo quanto riferiscono gli esperti di Keynote Statistics, una società  che elabora dati inerenti il traffico Internet, le chiamate ai domini Internet dei maggiori 40 siti mondiali è soddisfatta è normalmente intorno al 99%, oggi questo dato è sceso all’€™81%.

Akamai non ha ufficialmente commentato l’€™accaduto, ma ufficiosamente ha confermato i sospetti di Keynote secondo cui solo un problema di grande portata può avere abbattuto la complessa infrastruttura costruita per fare fronte facilmente a problemi tecnici che metterebbero in crisi altri servizi. In particolare sarebbe stato un attacco DOS (denial of service attack) orchestrato da qualche pirata informatico a fermare i DNS di Akamai.