Al CeBIT un nuovo Palm?

di |
logomacitynet696wide

Si chiamerà M505 e peserà meno di un etto e debutterà al CeBIT di Dussendorf tra due mesi. Ecco le prime anticipazione sul Palm di nuova generazione di cui avevamo già parlato ieri

Si chiamerà  “M505”, avrà  uno slot di espansione esterno e peserà  meno di un etto. Queste le caratteristiche essenziali del nuovo Palm che la società  di Santa Clara sta per annunciare e che farà  il suo debutto, probabilmente, al CeBIT in Germania al mese di marzo.
A lanciare le anticipazioni e a confermare quello che qualche sito dedito alle indiscrezioni aveva già  anticipato alla fine della passata settimana è ZDNet che cita fonti francesi secondo le quali il palmare sarà  presentato in due versioni. Una in bianco e nero e una con schermo a colori. L’M505 si collocherà  al top della gamma di Palm per prezzo (la versione a colori potrebbe costare circa 1.4 milioni) e prestazioni (30% più veloce del Palm Vx).
Le caratteristiche di maggior rilievo perà  saranno nel processo di ingegnerizzazione che ridurrà  la dimensioni e il peso sia delle versione in bianco e nero che in quella a colori. La prima peserà  meno di un etto, 30 grammi in meno del Vx, la seconda un etto e venti grammi ma sarà  spessa solo un millimetro in più della versione in bianco e nero. Questi ingombri e il peso sarebbero possibili grazie all’adozione di nuove batterie ai polimeri di litio
Palm intenderebbe presentare il nuovo prodotto dotato di uno slot di espansione esterno, simile per concezione allo Springboard di Handspring. Lo slot servirebbe ad aggiungere moduli e accessori rendendo il palmare più flessibile trasformandolo di fatto in un accessorio multiuso.
L’M505 si avvicinerà  all’Handspring anche per il processore che sarà  il Dragonball VZ da 33 MHz, lo stesso appunto degli Handspring. Secondo alcune fonti il chip garantirà  prestazioni dei 30% più rapide rispetto al Vx.
Probabile anche l’adozione di 8 MB di Ram e del sistema operativo PalmOs 4. Una versione wireless, e forse per l’Europa con modulo cellulare GSM potrebbe arrivare entro la seconda mnetà  dell’anno. Solo all’inzio del prossimo anno, con una nuova generazione che si incrocerà  con l’inzio della diffusione dei cellulari UMTS con sistema Symbian, potremo vedere il PalmOs 5 e processori basati sulla tecnologia ARM da 200 MHz e oltre.