Al mare con il palmare

di |
logomacitynet696wide

Scoordatevi WAP e telefonini dell’ultima generazione: il gadget piú comodo per i veri ‘techno-freaks’ é senza dubbio un Palm con cellulare ad infrarossi.

Li vedete sul lettino a scribacchiare con un pennino su quello che puà³ sembrare un taccuino per gli appunti: ma il cellulare piazzato in posizione strategica a far comunicare le due porte ad infrarossi vi svela che stanno semplicemente navigando su Internet, leggendo gli email o chattando su qualche canale IRC.
E’ il popolo dei palmari, o meglio dei ‘Palmipedi’ (coloro che leggono il nostro sito ‘www.palmipede.it’), e sanno che basta un normale telefono con modem ad infrarossi (se non sono dell’ultima generazione fa lo stesso e si trovano a prezzi accessibilissimi) ed un palmare da poco piu’ di 300.000 L. per navigare efficientemente, scambiarsi messaggi ed archiviarli, fare tutte quelle operazioni che con un WAP sarebbero lunghe complicate e costose.
Nessun problema con la sabbia che potrebbe danneggiare i delicati meccanismi di unnormale computer portatile, dimensioni sufficientemente piccole per essere ospitati negli omnipresenti ‘marsupi’.
E ora grazie alla suite di Qualcomm disponibile gratuitamente con Eudora, il client di Email e Eudora Web (un browser giudiziosamente di solo testo, semplice e veloce) é possibile scaricare le pagine nella cache del palmare e rileggersele con comodo sotto l’ombrellone.
Tutto ciò é ovviamemente possibile anche con le news di Macity, sempre aggiornate anche sotto il solleone di Agosto: ma le nostre hanno qualcosa in più: alcune sono anche redatte da un palmare e messe in linea come in questo momento da una spiaggia tranquilla della riviera delle Marche con palmare e cellulare.
Buon Ferragosto!

P.S. Per maggiori dettagli consultate su Palmipede le pagine speciali su Palm e Web e su Eudora.