Alaska Airlines adotta l’iPad al posto dei manuali di volo

di |
logomacitynet696wide

Alaska Airlines adotta gli iPad come manuali di volo. La compagnia aerea di Seattle conta di risparmiare sulla stampa, sui costi del carburante riducendo il peso trasportato dai suoi velivoli e sulla salute dei piloti che oggi sono costretti a sollevare e portare lungo i corridoi degli aereoporti decine di chili di carta. Altre compagnie aeree pronte a seguire l’esempio.

Proteggere l’ambiente, risparmiare denaro, proteggere la salute, migliorare la sicurezza. Serve anche a questo iPad, almeno secondo quanto si legge in un comunicato della Alaska Airlines, vettore aereo basato a Seattle che ha deciso per tutte queste ragioni di abbandonare entro fine giugno i manuali di volo cartacei per utilizzare documenti in PDF su, appunto, iPad.

Alaska Airlines è la prima compagnia al mondo ad attuale questa scelta, cullata però anche da diversi altre compagnie aeree, al termine di una serie di test durati alcuni mesi, e cominciati lo scorso inverno. Nel corso del periodo di prova, spiega una nota stampa, è stato dimostrato con successo da un centinaio tra piloti istruttori e rappresentanti della Air Line Pilots Association, che è possibile usare gli iPad in sostituzione delle pesantissime borse di volo che contengono i manuali, lasciando a terra circa 11 kg di carta e portando a bordo 7 etti di elettronica. «Cercavamo da tempo una soluzione per la “borsa di volo elettronica” – spiega Gary Back, vice presidente di Alaska Airlines con l’incarico delle operazioni di volo – ma non abbiamo mai trovato nulla che ci soddisfacesse interamente. Quando l’iPad è arrivato sul mercato lo abbiamo preso in considerazione e abbiamo constatato che era perfetto per i nostri scopi»

Grazie all’uso degli iPad, spiega Alaska Airlines, la compagnia e i piloti avranno numerosi vantaggi, anche economici: meno costi per la stampa (i manuali hanno complessivamente 2,4 milioni di pagine) e il trasporto dei volumi, meno consumo per la riduzione del peso trasportato dagli aerei, meno disagi per i propri piloti e le loro schiene, oggi costretti a tirarsi dietro per i lunghissimi corridoi degli aereoporti un peso di più di dieci volte superiore a quello dell’iPad. I manuali di volo, con schemi di funzionamento dei velivoli, procedure di sicurezza ed emergenza e altri contenuti indispensabili per i piloti, saranno realizzati in PDF e letti con Goodreader, una popolare applicazione che dovrebbe agevolare anche la consultazione grazie ad hyperlink e grafiche a colori che renderanno più immediata la ricerca.  Infine quando sarà necessario aggiornare i manuali non si dovrà più ricorrere al loro sfoglio a caccia delle pagine obsolete per la sostituzione con quelle nuove, come accade ora, processo che fa perdere molto tempo e che in qualche caso genera anche confusione.

La decisione della compagnia aerea di Seattle potrebbe essere presto seguita da altre di simile indirizzo; la FAA, Federal Aviation Administration, dopo intensi test e rigorosi processi di valutazione improntati a funzionalità e sicurezza durante i quali si è dimostrata sia la validità pratica che quella tecnica di iPad come supporto per manuali e persino carte aeronautiche, ha già dato luce verde all’uso di iPad come dispositivo elettronico di bordo. Jeppesen, una società specializzata nel settore delle mappe, e Executive Jet Management (vettore che opera voli privati), avevano collaborato con la FAA sperimentando iPad come strumento avionico e mettendolo alla prova sulle interferenze, la reazione a decompressione rapida, velocità di ripristino del sistema operativo iOS dai crash. La FAA per alcuni utilizzi di iPad prevede la necessità, in ogni caso, di avere un secondo iPad a disposizione come back up del primo in caso di eventi che ne compromettessero irreparabilmente la funzionalità.  Dal comunicato della Alaska Airlines non è chiaro se questo è il caso dei manuali di volo o se il doppio iPad sarà adottato quando, come sembra intenzionata a fare la compagnia aerea, il tablet verrà impiegato anche per le carte di volo.

alaska airlines ipad