All’orizzonte la seconda generazione dell’Umts

di |
logomacitynet696wide

Non è ancora diventato uno standard popolare sul mercato, ma già  si pensa a come rinforzarlo. In particolare, arrivano i primi chip per la seconda generazione della larga banda telefonica

Qualcomm, l’azienda statunitense produttrice di tecnologia nel mondo senza fili, ha annunciato di aver preparato una generazione di chip in grado di portare i telefoni cellulari Umts a maggior livelli di trasferimento dei dati.

Lo standard, il protocollo High Speed Downllink Packet Access (HSDPA) è infatti il nome dell’evoluzione dello standard Wcdma, il nome della tecnologia dietro al quale vengono realizzate le implementazioni dell’Umts.

L’attesa è che la maggior disponibilità  di banda, fino a 7,2 Mbps dalla seconda metà  del prossimo anno, possa ulteriormente lanciare il servizio di telefonia mobile di terza generazione che, sino a questo momento, ha mostrato un po’ di soffrire la concorrenza della seconda e 2,5 generazione di telefonia.