Altri membri per Hypertransport

di |
logomacitynet696wide

Hypertransport aggiunge nuovi membri al gruppo di lavoro. Lo standard, tra i cui promotori c’è anche Apple, garantirà  un aumento molto sensibile delle velocità  di comunicazione tra i chip delle schede madri.

Il consorzio Hypertransport aumenta il numero dei suoi aderenti.
Nel contesto del Comdex il gruoppo, che sta curando l’implementazione di un nuovo standard in grado di prendere il posto di quelli attuali nella comunicazione tra chip e potenzialmente periferiche e schede aggiuntive, ha annunciato che da ieri fanno parte dell’associazione altri 14 membri. Si tratta di Acer Laboratories Inc, Altera, AMCC, Fast-Chip, Flow Engines, GDA Technologies, Josipa Company, LEDA Systems, Marvell Semiconductor, Nokia, Spinnaker Networks, Teradyne, Xilinx, e 0-In Design Automation.
L’arrivo di nuovi soci rafforza sul piano dello sviluppo, della ricerca e del marketing Hypertransport, di cui uno dei membri più attivi è AMD, che ha corso il rischio qualche mese di fa di andare incontro ad una battaglia contro 3GIO, un sistema similare promosso da Intel scatenando una battaglia degli standard. Ora Intel e AMD paiono avere raggiunto un accordo e puntare alla suddivisione del mercato: Hypertransport si occuperà  essenzialmente di comunicazioni tra chip e 3GIO prenderà  il posto di PCI
Ricordiamo che Hypertransport poterà  la velocità  di comunicazione tra chip a 12,8 GB al secondo contro gli attuali 266MB.
Apple è un membro attivo di Hypertransport. Secondo alcune fonti sarà  proprio Cupertino ad utilizzare tra i primi lo standard sulle sue schede madri.