Amazon brevetta le mailing list?

di |
logomacitynet696wide

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha depositato un brevetto che da quattro anni gli accredita tutti i diritti legali sulle mailing list. Ma da che British Telecom ha deciso di brevettare l’e-mail, come stupirsi?

Il mondo dei brevetti statunitensi offre sempre qualche spunto curioso.

Ricordate le pretese di British Telecom sulla posta elettronica? Qualcosa di simile potrebbe accadere col brevetto USA # 6.525.747 che reclama il pagamento dei diritti ad Amazon da parte di tutti coloro che utilizzano la mailing list.

In pratica e in parole povere le centinaia di migliaia, forse milioni, di servizi basati proprio sull’invio di e-mail a gruppi di persone, utilizzerebbero un concetto studiato e poi brevettato da Amazon.

Dovremmo chiedere il permesso ad Amazon o pagare i diritti ogni volta che scriviamo ad un gruppo di amici una email ?