Amazon migliora la batteria e il supporto PDF per Kindle

di |
logomacitynet696wide

Per il lettore di libri digitali Kindle arriva un primo aggiornamento che porta adesso la possibilità di ottimizzare la già ottima durata delle batterie e di visualizzare senza complesse conversioni i documenti standard di Adobe

Un tocco di magia senza fili e dal fine settimana emerge un Kindle tutto nuovo. àˆ bastato infatti poco per fare un aggiornamento del firmware (in realtà  un mini sistema Linux) e correggere alcune impostazioni, in maniera tale da poter allungare la già  cospicua durata delle batterie e, soprattutto, far partire l’inserimento dei PDF senza bisogno di macchinose (e leggermente costose) conversioni tramite il sito di Amazon.

Fino ad ora la batteria durava due settimane con la parte 3G spenta e quattro giorni con il 3G acceso ininterrottamente. Adesso, la singola carica durerà  sette giorni con il 3G acceso. Questa funzionalità  sarà  disponibile per tutti i Kindle 2 in circolazione, mentre non è chiarissimo se alcuni dei primi modelli (forse di Kindle 2 su standard 3G USA e non della versione internazionale) non potranno avere l’aggiornamento.

Per tutti invece il secondo cambiamento che arriva con l’aggiornamento riguarda i PDF. Da adesso è possibile avere il supporto nativo a bordo, e quindi inserire i PDF dal proprio computer (non serve un software particolare, perché Kindle viene visto come un disco di memoria esterna da Mac e da PC sui sistemi recenti) senza bisogno di conversioni.

L’aggiornamento avviene in automatico per i possessori di Kindle 2 Internazionale ovunque essi vivano, grazie al sistema di dati 3G incluso. Invece, non è chiaro cosa accada per chi ha acquistato i primi modelli di Kindle, limitati agli USA per la parte di trasmissione dati, e che non abbiano accesso a quel sistema wireless.