Amici come prima, amici più di prima

di |
logomacitynet696wide

Apple e HP annunciano che la loro alleanza torna forte come prima. Stampanti, ma anche scanners e macchine digitali. E nel futuro ci sarà  da attendersi ancora molto altro.

L’occasione per ribadire che il clima e il domani dovrebbe portare sempre più vicine le due società  è stato un party privato che si è tenuto nella giornata di ieri a San Francisco. In questo contesto Richard Schlein, manger di Apple, ha descritto HP come una società  che ha saputo rinnovarsi dalle fondamenta e che a Cupertino si guarda all’alleanza con la stessa Hewlet Packard come ad un fatto molto importante per il futuro della piattaforma Mac.
In effetti, con la sua potenza d’urto sul mercato ma anche con la sua capacità  di proporre hardware nel settore dell’acquisizione e della stampa, HP sembra un alleato davvero molto importante per Apple, soprattutto al giorno d’oggi, quando l’intero settore Imaging è stato liquidato e non ci sono più stampanti nè scanners con il marchio della Mela.
E proprio alcuni nuovi scanner Mac compatibili sono stati il segnale principale che HP è tornata a credere nellla piattaforma Apple così come in passato l’abbandono di questa nicchia era stata il segnale che qualche cosa non funzionava nei rapporti tra le due società . “Torniamo a produrre scanner per Apple – ha detto qualche mese fa HP – perchè la crescita del Mac è interessante per il nostro mercato, in particolare per il mercato consumer”.
Dichiarazioni che sono state rispettate. Nelle ultime settimane il numero delle periferiche per Mac è arrivato a 13 tra cui non solo stampanti e scanners, ma anche macchine fotografiche digitali. Un segno evidente che il clima da separati in casa, HP a produrre stampanti per Apple e null’altro, è un ricordo del passato.