Anche Roxio colpita dalla crisi

di |
logomacitynet696wide

Il settore informatico sta faticando anche nei settori che fino a qualche mese fa erano più floridi del previsto. Lo dimostra Roxio che annuncia profitti più bassi delle previsioni nonostante il (presunto) boom della masterizzazione

Anche il settore della masterizzazione, uno dei più floridi anche nei passati momenti di crisi, sta subendo le conseguenze della pesantezza del mercato informatico.

La migliore testimonianza al proposito arriva da Roxio, la casa leader a livello mondiale nel settore dell’authoring di CD e DVD. Nel corso della giornata di oggi i produttori di Toast hanno infatti fatto sapere che “in seguito alla debolezza del mercato consumer e dei prodotti software” i risultati del trimestre non saranno pari alle previsioni.

Secondo il ricalcolo del bilancio i 90 giorni i corso dovrebbero concludersi con un fatturato di 31 milioni di dollari contro i 35 previsti e un profitto di due centesimi di dollaro contro i quindici preventivati
Anche nel caso di Roxio, come per Apple, il mercato peggiore è quello Europeo dove si segnala un calo netto di vendite nel settore software. A livello mondiale i problemi di maggior portata scaturiscono dagli scarsi ordinativi ricevuti dagli OEM che vendono in bundle il software di Roxio con i masterizzatori.

Secondo Roxio appare chiaro che il settore informatico al momento è più debole di quanto non fosse stato previsto in precedenza