Anche Steve Jobs può sbagliare!

di |
logomacitynet696wide

Nella continua diatriba Mac – Windows tra i sostenitori dei sostenitori dell’uno o dell’altro sistema operativo, le figuracce pubbliche di Bill Gates con inceppamenti, schermi blu della morte e pasticci vari sono sempre state al centro dell’attenzione, se non altro per l’esagerata prosopea impiegata in annunci rivoluzionari solo a parole. Ma anche Jobs ha avuto qualche guaio nei suoi celebrati keynote…

Ora che il suo nome è ancora di più, grazie ai fasti planetari di iPod, associato all’idea di genialità  e successo, Steve Jobs ha bisogno di essere riportato dall’empireo in cui lo collocano molti entusiasti sostenitori alla terrena fallibilità  di tutti i giorni che si può manifestare anche nelle occasioni importanti, quelle in cui ti giochi il tutto per tutto davanti a 1500 fa del keynote di un’Expo o le decina di migliaia di web-dipendenti che assistono ad una presentazione in streaming.

Precisiamo: -assistevano alle presentazioni in streaming- visto che per l’elevata banda e costo richiesti, ma anche per evitare impacci o figuracce, quasi più nessun CEO di azienda IT si avventura a presentare a fondo e in diretta prodotti che stanno per essere immessi sul mercato e molto spesso delega il tecnico o il responsabile di produzione di turno ad effettuare le dimostrazioni.

Steve Jobs, pur limitando ultimamente le dirette ad un pubblico selezionato di giornalisti, si è sempre fatto carico di mostrare le ultime meraviglie del sistema operativo Apple, delle sue applicazioni e dei nuovi dispositivi introdotti da Cupertino e, ahimè, essendo umano e perciò fallibile, ha pure inciampato in impicci, macchine fotografiche che non vogliono accendersi, improvvisi blocchi di software magari risolti con un efficiente sistema di backup.

Niente di così grave come un “blue screen of death”, ma volete mettere la soddisfazione di constatare direttamente che anche il più preparato “front man” del mondo IT è soggetto a sbagliare proprio come voi davanti ai vostri studenti quando mostrate le diapositive della lezione o al vostro capo quando partite a proiettare le vostre relazioni periodiche?

Tutto questo per introdurre un divertente filmato che gli utenti del forum di Macnn si sono divertiti a montare assemblando le riprese dei keynote degli ultimi 6 anni in cui un Jobs dalle mille sorprese riesce a stupirsi anche per i propri errori.
Gustatevelo qui sotto e magari scaricatelo da Google prima che Jobs stesso si arrabbi e lo faccia rimuovere!