Anche da Tim navigazione a costo fisso settimanale su iPhone?

di |
logomacitynet696wide

Anche per navigare con l’iPhone di Tim potrebbe esserci una promozione simile a quella di Vodafone che agevolare i possessori di ricaricabile: quota fissa settimanale per un bundle dati giornaliero.

Anche Tim, come Vodafone, potrebbe avere una opzione tariffaria che dietro il pagamento di una quota settimanale o mensile, darà  la possibilità  di navigare con iPhone anche se si ha una ricaricabile. A riferirlo a Macity sono fonti che riteniamo attendibili, anche se i riferimenti e i dettagli sono meno puntuali di quelli che ci sono stati forniti per quanto riguarda Vodafone.

L’opzione tariffaria di Tim prevederebbe un bundle dati (di 30 MB) al giorno con tariffa settimanale. In pratica su scala mensile si sarebbe intorno ai tradizionali 1 GB che sono inclusi nei vari piani Tuttocompreso, solo che in questo caso si tratterebbe di traffico su apn.ibox.tim e non su Wap, inutile per iPhone. In aggiunta la tariffa sarebbe applicabile a qualunque piano ricaricabile e in abbonamento con rinnovo automatico di settimana in settimana, a meno di non voler sospendere il pagamento.

Questa opzione non è una vera novità . àˆ già  presente un’offerta simile per Blackberry; con 10 euro al mese si hanno 400 MB di traffico su apn dedicato per scaricare posta o consultare siti Internet. L’opzione Blackberry è attivabile con tutti i piani tariffari, compreso il “tuttocompreso”.

Se le informazioni che abbiamo raccolto sono fondate, significherebbe che anche chi ha sottoscritto un accordo biennale potrebbe semplicemente sostituire il suo telefono con iPhone e usufruire, aggiungendo una cifra non particolarmente gravosa, del servizio di navigazione e di posta di iPhone. Anche se si dovrà  però “sganciare” il prezzo dell’iPhone per intero, non sovvenzionato visto che lo sconto è riservato a chi firmerà  un contratto di 24 mesi, l’opportunità  potrebbe essere interessante sia per chi ha già  una tuttocompreso, sia per chi fa poche telefonate e punta ad iPhone soprattutto per andare in Internet.