Andrea Jung capo del consiglio di amministrazione Apple

di |
logomacitynet696wide

Andrea Jung, consigliere di amministrazione Apple, assume l’incarico di capo dell’esecutivo. Prende il posto di Bill Campbell, che era considerato un fedelissimo di Jobs, e condividerà la responsabilità con Art Levinson. È la prima donna nella stanza dei bottoni della Mela. Prima apparizione ufficiale nell’incarico, domani alla riunione annuale degli azionisti Apple.

C’è una donna nella stanza dei bottoni di Apple. Si tratta di Andrea Jung, membro del consiglio di amministrazione dell’azienda di Cupertino e ora a capo dello stesso consiglio. La Jung, che ricopre anche l’incarico di amministratore delegato di Avon, una delle più importanti società  al mondo nel campo dei cosmetici, ha assunto l’incarico nello scorso dicembre prendendo il posto di Bill Cambell.

Il nuovo compito di Andrea Jung sta suscitando grande interesse da parte dei media specializzati in finanza che cercano interpretare la mossa nei suoi risvolti. Campbell era considerato molto vicino a Jobs, secondo qualcuno anche troppo, e in quanto tale non del tutto indipendente rispetto al capo di Cupertino. Critiche in questo senso erano emerse durante la malattia del Ceo quando il consiglio di amministrazione era stato giudicato reticente rispetto al diritto degli investitori di avere le necessarie informazioni sulle condizioni di salute di un personaggio influente sulle sorti dell’azienda, qual è Jobs.

Andrea Jung viene vista dagli analisti come una figura maggiormente indipendente rispetto a Campbell che non solo è stato capo delle vendite di Apple e poi a capo di Claris (la controllata Apple che si occupava di software), ma è anche un amico personale di Jobs. Campbell, con Jerry York era anche stato l’unico membro del precedente consiglio di amministrazione di Apple ad essere sopravvissuto alla scrematura praticata da Jobs che al suo insediamento nell’incarico di Ceo aveva rivoluzionato l’esecutivo.

Andrea Jung, nata a Toronto 51 anni fa da genitori cinesi, è considerata una grande esperta nel campo del marketing ed è nel consiglio di amministrazione di Apple dal gennaio del 2008. La sua nomina a capo del consiglio di amministrazione è avvenuta lo scorso dicembre senza alcun annuncio ufficiale da parte di Cupertino. I vertici dell’azienda non hanno spiegato la ragione per cui Campbell, che resta nel consiglio con un ruolo più defilato, ha deciso di fare un passo indietro né per quale motivo non è stata data visibilità  al nuovo incarico della Jung. La Jung condivide il ruolo di capo del consiglio di amministrazione con Art Levinson.

L’incarico di capo del consiglio di amministrazione è simile a quella di chairman, presidente del consiglio, ma essendo un incarico non formale le decisioni che vengono assunte occupandolo non hanno riscontri o risvolti a carattere legale. Il consiglio di amministrazione di Apple non ha un chairman.

Andrea Jung avrà  occasione per la prima volta di esercitare il suo incarico domani, in occasione della riunione annuale degli azionisti Apple che si tiene a Cupertino.