Annunciato Vectorworks versione 2012

di |
logomacitynet696wide

Annunciata la release 2012 di Vectorworks, la famiglia di soluzioni CAD per disegni tecnici in 2D e creazione di modelli 3D. Compatibile con OS X Lion e con tante novità nel settore della modellazione 3D, nel motore di rendering e centinaia di altri perfezionamenti. La versione in lingua inglese sarà disponibile dalla fine di settembre; la versione in italiano sarà disponibile dalla seconda metà di ottobre.

Nemetschek ha annunciato Vectorworks release 2012, aggiornamento per l’intera serie di prodotti della famiglia di software per il disegno 2D/3D: Vectorworks Designer, Architect, Landmark, Spotlight, Basic e il Modulo Renderworks. La nuova versione è compatibile con OS X Lion e include diversi importanti miglioramenti, tra cui:

  • Modellazione 3D migliorata: il software è ora in grado di analizzare il modello 3D al passaggio del cursore e di impostare il piano di lavoro automaticamente, togliendo di fatto la necessità da parte dell’utente di impostare manualmente i piani di lavoro. Questo riconoscimento automatico del piano è inoltre alla base della nuova possibilità di dimensionamento in 3D. Altre caratteristiche di modellazione 3D includono l’accesso automatico allo strumento di estrusione/protusione dopo la creazione di un profilo così come miglioramenti generali agli strumenti di modifica.
  • Capacità BIM migliorate: la nuova funzionalità Piani Edifcio permette ai lucidi di design di essere riferiti verticalmente e in maniera dinamica alle quote di piano definite. Gli oggetti collegati al piano come muri, pilastri, solai e scale possono ora attraversare vari piani intermedi e aggiornarsi automaticamente nel caso in cui vengano apportate modifiche alle quote di piano. Inoltre diversi miglioramenti allo strumento di congiunzione dei muri, degli spazi, delle scale, dei muri, delle finestre e delle porte concorrono a potenziare la possibilità di progettare in modo intelligente ed efficiente. Il supporto allo standard BIM e IFC sono stati notevolmente migliorati. L’importazione IFC ora rispetta fedelmente la geometria degli elementi importati e gli oggetti spazio IFC sono ora tradotti automaticamente in oggetti Spazio di Vectorworks.
  • Integrazione di fabbricati e territorio: Vectorworks 2012 unisce la progettazione dell’edificio e del terreno ed è il primo software a combinare un modellatore BIM completo con le funzionalità GIS (disponibile con Vectorworks Architect, Landmark e Designer). Gli utenti possono memorizzare le informazioni georeferenziate su ogni lucido e trasformare la geometria su una diversa proiezione di mappa georeferenziata o differente sistema di coordinate e utilizzare funzioni migliorate di importazione ed esportazione degli shapefile (solo Landmark / Designer).
  • Motore di rendering integrato: i miglioramenti all’applicazione di rendering includono l’introduzione degli Stili di Renderworks, ora riutilizzabili e condivisibili nei gruppi di lavoro. Migliorie anche alle ombre della modalità OpenGL e alle animazioni solari tramite il nuovo oggetto Heliodon.
  • 100 e più perfezionamenti. Nemetschek ha implementato richieste come la modalità di visualizzazione a Raggi X, navigazione nelle viewport più veloce, previsto opzioni per personalizzare il colore di sfondo nei vari ambienti di modellazione, accesso più veloce alle impostazioni utilizzate più di frequente, selezione di oggetti coincidenti, potenziamento della modifica delle polilinee ad arco, miglioramenti degli offset, dello zoom e molto altro ancora. Questa versione consente inoltre di generare linee nascoste tra geometrie intersecanti e, con la versione Designer, di modificare gli oggetti secondo i dati dello schedario.
  • Nuove funzionalità Landmark e Spotlight: quest’aggiornamento di Vectorworks Landmark include diversi interessanti oggetti per una migliore visualizzazione, un miglior controllo sulla creazione della pavimentazione e la possibilità di definire differenti misure per la campitura della pavimentazione e di quella del bordo. Vectorworks 2012 Spotlight fornisce un modo più intuitivo di focalizzare gli apparecchi d’illuminazione, così come nuovi oggetti tendaggio che permettono di creare quinte, sipari e sfondi.

La versione International in lingua inglese sarà disponibile dalla fine di settembre. La versione in italiano sarà disponibile dalla seconda metà di ottobre e sarà presentata al pubblico italiano al MadeExpo a Milano e al SAIE a Bologna (5-8 ottobre 2011). In Italia la famiglia VectorWorks è distribuita da VideoCOM.

[A cura di Mauro Notarianni]