App Store: vincono i giochi e i software gratuiti

di |
logomacitynet696wide

I videogiochi la categoria più di successo, seguita da intrattenimento e Utility. Richiestissimi i software gratuiti ma secondo la società  di ricerca Medialets App Store è una potente macchina per generare soldi: milionari i titoli più gettonati, buoni i guadagni anche dei piccoli sviluppatori.

La società  Medialets ha studiato l’andamento delle vendite dei programmi su App Store, sfruttando il conteggio dei download pubblicato da Apple ed eseguendo delle stime di vendita per ogni singola applicazione basandosi sul numero delle recensioni e dei voti riscossi.

Come prevedibile i programmi più gettonati sono quelli gratuiti: tra i primi 10 nell’elenco dei più votati solo Super Monkey Ball è a pagamento, gli altri nove sono tutti gratuiti. La categoria che ha riscosso più successo è quella dei videogiochi, seguita dalla sezione Intrattenimento, poi dalle Utility, Produttività  e Viaggio.

Le prime statistiche generate su App Store da parte di Medialets indicano una sensibile riduzione del prezzo medio speso dagli utenti, a partire dal giorno del lancio, 6,03 dollari, con un calo di 56 centesimi, fino a 5,47 dollari registrato in questi ultimi giorni.

Interessanti le stime relative ai ricavi generati dagli applicativi per iPhone: secondo Medialets il titolo Sega Super Monkey Ball avrebbe generato vendite per un fatturato pari a 4,9 milioni di dollari e questo solamente nel primo weekend di lancio. Anche software meno ambiziosi si dimostrano come operazioni di successo su App Store, come Bejeweled 2 che avrebbe totalizzato nei primi due giorni di App Store 627mila dollari.

Le statistiche sull’andamento di App Store realizzate da Medialets sono disponibili in questa pagina Web. Il sistema basato sui voti e le preferenze, utilizzato per collegare il totale dei download ai numeri effettivamente registrati dai singoli applicativi, potrebbe qualche perplessità . Per questa ragione sarebbe interessante disporre di comunicati o dichiarazioni degli sviluppatori relative al numero delle vendite e dei download effettivi. Solo in questo modo sarebbe possibile verificare i risultati delle statistiche elaborate da Medialets.