Apple: «Cordoglio per le vittime dell’incidente alla Foxconn»

di |
logomacitynet696wide

Apple esprime cordoglio e costernazione per la morte di due persone e il ferimento di altre sedici allo stabilimento Foxconn dove si producono suoi dispositivi. Nessun cenno su eventuali problemi che potrebbero derivare da un danneggiamento degli impianti.

Partecipazione al lutto e profondo dolore, ma nessun cenno ad eventuali problemi alla produzione che deriveranno dall’incidente. Ecco quel che si deduce da una nota diffusa da Apple nel corso degli ultimi minuti sull’incidente accaduto presso la stabilimento di Foxconn che ha portato alla morte di due persone e al ferimento di altre sedici.

«Siamo profondamente colpiti – si legge su All Things D che riporta il documento – dalla tragedia accaduta all’impianto di Foxconn a Chengdu. Il nostro pensiero in questo momento va alle vittime e alle loro famiglie. Stiamo lavorando fianco a fianco con Foxconn per comprendere che cosa ha causato questo terribile incidente».

La dichiarazione di Apple è l’indiretta conferma che presso l’impianto si stava lavorando alla produzione di dispositivi della Mela anche se non viene confermato che si trattasse, come suppongono numerose fonti, di iPad 2. Cupertino non conferma neppure, come accennato, che dall’incidente possano giungere problemi logistici o di produzione; il portavoce di Apple contattato da All Things D ha esplicitamente rifiutato di fornire indicazioni su questo argomento e di commentare oltre le parole appena riportate. Diversi osservatori ritengono comunque probabile che, vista la portata dell’incidente, la linea di produzione possa essere danneggiata e resa non operativa anche se non si può escludere che Foxconn sia in grado di spostare altrove in toto o in parte i compiti assegnati allo stabilimento di Chengdu