Apple Store Grugliasco: da Mestre i primi della fila

di |
logomacitynet696wide

A quasi 20 ore dall’inaugurazione di Apple Store a Grugliasco ci sono già i primi della fila: sono Alice, Marco, Lorenzo, Francesca arrivati da Mestre alle tre per partecipare da protagonisti al grande happening della Mela. «La passione e la voglia di fare festa ci hanno portato qui».

L’inaugurazione Apple Store Grugliasco è il più grande evento di fine estate per il “popolo” della Mela tricolore e come in tutti i grandi eventi della Mela non manca quel pizzico di insana passione che è un segno distintivo che va oltre la stima per un marchio per diventare qualche cosa tra l’espressione di una fede laica e la voglia di happening. In occasioni come queste non manca mai il rito del “primo della fila” ed è così anche a Le Gru. La corsa l’hanno vinta quest’anno quattro ragazzi di Mestre: Alice, Marco, Lorenzo, Francesca arrivati nel grande centro commerciale dell’hinterland torinese poco dopo pranzo.

«Siamo arrivati qui intorno alle 15 – ci dice al telefono Lorenzo – dopo essere partiti in macchina questa mattina e ora siamo pronti ad affrontare la notte». Accanto all’attrezzatura del perfetto Macuser (iPad, MacBook, iPhone, iPod, cavetterie assortite) ci sono quattro sedie «e litri di caffè – dice ancora Lorenzo – e poi poco altro oltre alla grande voglia di partecipare a questa che speriamo sia una grande festa».

Già, la festa. Proprio questa è la ragione che ha portato i quattro ragazzi mestrini a presentarsi all’ingresso nord de Le Gru una ventina di ore prima dell’apertura delle porte: «non ci sono altri motivi che questo e la passione. Può sembrare strano – ci dice ancora Lorenzo – e sembra, in effetti, strano a quelli che ci passano accanto chiedendoci che cosa ci regalano di così importante per spingerci ad aspettare tutta la notte qui fuori. È davvero curioso vedere la faccia che fanno quando gli rispondiamo “niente”… Comunque qui sono tutti molto gentili ci hanno dato un posto dove stare; anche i responsabili del centro commerciale si sono interessati a noi».

Lorenzo e Marco sanno comunque cosa fare e come farlo quando si tratta di un evento come l’inaugurazione di un Apple Store. Lo scorso anno erano stati tra i primi in fila anche a Carugate: «si io ero il quarto per la precisione – ci dice Lorenzo che proprio lo scorso anno aveva anche vinto un iPod shuffle offerto da Macitynet in occasione dell’inaugurazione dello store – e anche Marco era con me. La cosa curiosa è che lui allora non era un utente Mac ma adesso lo è». Una vera e propria conversione sulla via di Carugate…

Alice, Marco, Lorenzo, Francesca sono i primi ma, assai probabilmente, non saranno gli unici ad trascorrere la notte a Grugliasco. In arrivo da tutto il nord Italia ci sono altri appassionati e anche semplici curiosi così che domani mattina alle 10, quando si apriranno le porte del negozio de Le Gru, siamo pronti a scommettere nell’ennesima lunga e appassionata fila e nel ripetersi di un fenomeno che qualcuno critica, in diversi invidiano, in molti non sanno spiegare ma che tutti devono riconoscere essere unico, bello ed impossibile (a chi non è Apple).