Apple Store on line alcuni servizi non disponibili fino a domani

di |
logomacitynet696wide

Apple mette fuori servizio alcune funzionalità del suo sito di vendita on line. Possibile acquistare ma non verificare gli ordini, mentre la sezione ricondizionati del negozio è stranamente vuota. Iniziativa legata ad una profonda revisione della piattaforma che toccherà anche i negozi veri e propri?

Sistemi di ordine on line in aggiornamento per Apple. Questo quello che si apprende da un messaggio che appare cercando di accedere alle informazioni inerenti lo stato dell’ordine su Apple Store.

Facendo click si ottiene il tipico messaggio di “fuori servizio” che appare quando in altre occasioni viene fermata la vendita per l’introduzione di nuovi prodotti, per la modifica della grafica o manutenzione in genere. «Stiamo aggiornando il nostro sistema – dice Apple con un messaggio in inglese – a partire dal 22 maggio potrete visitare Stato dell’Ordine per fare cambiamenti ad esso, tracciare le spedizioni e altro». Che Apple stia cambiando qualche cosa in quello che potremmo definire il retrobottega del suo sistema di vendita appare anche da altri dettagli: non sono stranamente disponibili prodotti ricondizionati e facendo click su alcune parti si viene rinviati al sito americano invece che a quello Italiano.

Che cosa stia accadendo e quali siano le modifiche che Apple sta apportando nel sistema è ovviamente impossibile da dire, ma si può probabilmente ricollegare l’operazione al rumoreggiato “grande evento” degli Apple Retail Store in programma tra oggi e domani. Secondo alcuni siti presso i negozi si starebbe predisponendo una variazione profonda nel sistema con cui vengono operate le vendite, nel software usato per i servizi, nelle attrezzature e nelle modalità di registrazione e assistenza alle operazioni; è possibile che venga modificata anche l’intera piattaforma a livello profondo con un maggior livello di integrazione tra quella che potremmo definire la vetrina, ovvero il negozio, e i magazzini, e che ad essere coinvolta sia, appunto, anche la vetrina on line.

fuori servizio apple store