Apple è il più grande produttore americano di cellulari

di |
logomacitynet696wide

Dopo aver spodestato Motorola, finora il maggiore produttore americano di telefoni cellulari, il colosso di Cupertino insegue le prime posizioni della classifica mondiale. Sony Ericsson e RIM sono i prossimi obbiettivi da superare.?

Indubbiamente, l’entrata in gioco di Apple nel settore mobile ha rimescolato le carte in tavola, rendendo negli ultimi anni il design e le vendite di iPhone un modello da inseguire per tutti i produttori di telefoni cellulari. Secondo quanto apparso sulle pagine di Forbes, nota rivista di finanza statunitense, Apple ha superato Motorola nell’interminabile corsa alle vendite, diventando così il più grande produttore di dispositivi mobile negli Stati Uniti. L’azienda di Cupertino, come notato anche ieri da Macitynet, avrebbe infatti venduto 8.8 milioni di iPhone nel primo trimestre, contro gli 8.5 milioni di dispositivi Motorola.

Curioso pensare che solo fino a pochi anni fa, Motorola deteneva il primato statunitense con oltre 46 milioni di cellulari venduti nei primi quattro mesi dell’anno. La concorrenza sempre più forte ha portato nuove aziende ad emergere e a produrre dispositivi sempre più appetibili e tecnologicamente avanzati. Lo dimostra una ricerca di IDC, secondo la quale l’industria mobile sia in costante crescita: rispetto ai primi mesi del 2009, quest’anno sono stati venduti oltre 294.9 milioni di cellulari, esattamente il 21.7% in più.

Ricordiamo che, per quanto riguarda la classifica mondiale, Nokia è ancora fermamente in testa, ma un altro colosso come Sony Ericsson è stato spodestato dalla quarta posizione da Research in Motion, l’azienda nota per la produzione di BlackBerry, che nei primi mesi del 2010 ha venduto oltre 10 milioni di dispositivi in tutto il mondo. Tuttavia, IDC fa notare come Apple potrebbe rapidamente raggiungere le prime posizioni a livello mondiale se il trend sempre crescente dovesse dimostrarsi costante.