Apple, in arrivo lo storage di musica ‘€œon the cloud’€ a 20$ l’€™anno?

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcune indiscrezioni Apple sarebbe in contatto con diverse etichette discografiche per integrare un nuovo servizio musicale in MobileMe.  Il servizio prevedrebbe il pagamento di 20$ annuali e consentirebbe agli utenti di acquistare e memorizzare brani “on the cloud” rendendo possibile il loro ascolto da qualunque parte del mondo.

Secondo il sito The Music Void, Apple sarebbe in contatto con diverse etichette discografiche per integrare un nuovo servizio musicale in MobileMe. Apple avrebbe già raggiunto un accordo con Warner e starebbe utilizzando lo stesso modello per negoziare con altre major. Il servizio prevedrebbe il pagamento di 20$ annuali e consentirebbe agli utenti di memorizzare i brani “on the cloud” rendendo possibile il loro ascolto da qualunque parte del mondo. Secondo lo stesso sito che riporta l’indiscrezione Apple non dovrebbe avere problemi a portare a termine gli accordi con Universal Music e Sony; più riluttante, invece, sembrerebbe essere Sony.

[A cura di Mauro Notarianni]