Apple potrebbe avere venduto più di 35 milioni di iPhone nell’ultimo trimestre

di |
logomacitynet696wide

Verizon ha venduto più del doppio degli iPhone rispetto al trimestre precedente. Se il raffronto con altri operatori e altri mercati sarà rispettato, Cupertino potrebbe avere messo nelle mani dei suoi clienti più di 35 milioni di telefoni.

Le cifre di vendita di iPhone saranno rese note solo durante la presentazione del trimestre fiscale il prossimo 24 gennaio, ma se il buon giorno si vede da mattino i numeri messi insieme da Apple potrebbero essere stellari. Il primo segnale, ancora tutto da confermare e in parte da assumere con cautela, arriva da Verizon che secondo quanto riferito nelle scorse ore durante un summit per analisti ed investitori ha fatto sapere di avere venduto durante il trimestre di Natale, da inizio ottobre a fine dicembre, più del doppio dei telefoni che aveva venduto nel trimestre precedente: 4,2 milioni contro 2 milioni.

I dati, lo ribadiamo, sono frammentari ma se saranno ripetute le performances  e ridistribuite le vendite così come era stato nel corso del trimestre da luglio a fine settembre quanto gli iPhone collocati erano stati circa 17 milioni, Apple potrebbe essere riuscita a collocare più 35 milioni di telefoni, una cifra che potrebbe anche essere pessimistica visto che Cupertino ha aggiunto nel corso delle ultime settimane nuovi operatori mobili, tra cui alcuni molto importanti come Sprint negli USA.

Se Apple dovesse riuscire a conseguire il traguardo di 35 milioni di pezzi venduti batterebbe significativamente alcune delle previsioni più ottimistiche che si collocano a quota 30 milioni e porterebbe le vendite del telefono ad oltre il doppio la cifra raggiunta lo scorso anno durante lo stesso periodo (16,24 milioni).

iphone verizon