Apple supera Microsoft anche nei profitti

di |
logomacitynet696wide

Apple per la prima volta nella sua storia recente supera Microsoft nei profitti trimestrali. È il capitolo finale di una lunga serie di successi colti ai danni della rivale storica.

Apple supera Microsoft in profitti trimestrali. L’evento, a suo modo storico, è stato registrato nel corso della serata di ieri quando Redmond ha annunciato di avere guadagnato nel corso dell’ultimo trimestre 5,23 miliardi di dollari contro i 5,99 miliardi di dollari messi insieme da Apple. Il superamento di Cupertino ai danni della rivale di sempre è il primo registrato in epoca “moderna”, certamente il primo da quanto Microsoft con il rilascio di Windows 95 ha inizio la sua scalata che l’ha condotta a sfiorare il 95% della base di installato nei sistemi operativi.

L’elemento notevole da sottolineare è che il sorpasso è avvenuto in uno scenario di crescita di tutte e due le società; Microsoft nel corso dell’ultimo trimestre ha infatti registrato un incremento di ben il 30% ma Apple ha fatto ancora meglio, mettendo insieme un +95%. Il merito per la Mela è ovviamente da attribuire ad iPhone (+113%), all’introduzione di iPad e alle buone performances del mondo Mac (+28%). Microsoft ringrazia la piccola divisione hardware che conta essenzialmente su Xbox e Kinect (+60%) e la Business Division, che poggia sul mercato Office (+11%).

Il sorpasso nei profitti era stato preannunciato da una serie eventi ugualmente notevoli nel rapporto tra le due società; Apple ha prima batturo Microsoft in capitalizzazione di mercato (oggi la società di Jobs vale 100 miliardi di dollari più di Microsoft) e poi nel fatturato (la scorsa estate). Nell’ultimo trimestre Microsoft ha presentato vendite per 16,42 miliardi mentre Apple ha denunciato 24,67 miliardi.