Apple Xserve con Intel Nehalem: le foto

di |
logomacitynet696wide

Dopo il filmato che vi ha mostrato dinamicamente alcuni dei particolari del nuovo Xserve con processore Nehalem di Intel ecco una fotogalleria che vi svela ulteriori dettagli.

xserve immagine

L’Xserve è sicuramente il modello della produzione Apple meno conosciuto dal grande pubblico: concepito per essere ospitato all’interno di armadi Rack nei centri dati di aziende e studi o nelle server farm di istituzioni e università  ha un appeal molto relativo su chi vuole dotarsi di un computer con grandi capacità  di elaborazione e vuole mostrarlo ai visitatori della propria azienda.

Ma le capacità  di Xserve, ottimizzate per l’uso in combinazione con Mac OS X 10.5 server all’interno di sistemi di rete che usano anche Windows e Linux, ne fanno un oggetto dalle specifiche tecnologiche e prestazionali d’eccezione e l’architettura del sistema riesce a combinare come mai in precedenza la potenza dei processori Intel (in questo caso si tratta dei recentissimi Nehalem) alla versatilità  e alla possibilità  di una manutenzione facilitata.

Nelle foto che potete osservare su questa pagina di Macitynet potrete notare come Apple abbia fatto tesoro dei tanti suggerimenti pervenuti dagli utenti professionali per realizzare una macchina facile da gestire e da espandere nonostante il ridotto spazio che si potrebbe presumere disponibile per un sistema che può essere contenuto nello spazio di unità  Rack.