Apple cerca di misurare l’effetto traino di iPod

di |
logomacitynet696wide

Apple lancia un sondaggio per capire se l’effetto traino di iPod sul mondo Mac esiste o se è solo un mito. Domande sulle abitudini musicali di chi usa iTunes e su quale computer intendono comprare.

Apple vuole capire se l’€™effetto volano di iPod c’€™è oppure è solo un mito. Questo quanto si deduce da un sondaggio che la casa di Cupertino ha commissionato alla specialista Advanis. Alla società  che si occupa di inchieste e ricerche di mercato Apple avrebbe formalmente affidato l’€™incarico di verificare le abitudini d’€™utilizzo dei clienti di iTunes, ma dalle domande si comprende che l’€™interesse si rivolge anche ad altri aspetti tra i quali, ad esempio, la capacità  dell’€™ecosistema della musica digitale di spostare utenti da Pc a Mac.

Ai partecipanti al sondaggio, come nota la rivista on line australiana ITWire viene ad esempio chiesto se dopo avere iniziato ad usare iTunes hanno cambiato PC, se pensano di comprarne uno nuovo entro 12 mesi.

Nonostante sull’€™effetto volano si sia discusso molto, specie nei primi mesi dell’€™anno, fino ad oggi nessuno è stato in grado di fornire una risposta certa sull’€™influsso che iPod ha avuto nel convogliare nuovi clienti verso la piattaforma Mac. La maggior parte degli analisti, anzi, al momento tende a sminuire l’€™impatto dell’€™immagine del player sull’€™indubitabile crescita di interesse e di vendite dei Mac attribuendone l’€™effetto più che altro al passaggio ad Intel e ad alcune scelte azzeccate nel campo del marketing e dei canali di vendita e distribuzione. Apple ora, evidentemente, cerca di fare il punto in materia in maniera scientifica e con un campione su larga scala.