Apple e Cisco, prove di alleanza su iPhone

di |
logomacitynet696wide

Cisco ed Apple intorno ad un tavolo per discutere di una collaborazione su iPhone. Un manager della socità  leader nel campo dei router: “Puntiamo a far interagire i sistemi Voip per le aziende con il cellulare di Apple”

Apple e Cisco sono al lavoro per capire come far interagire iPhone con le soluzioni e i prodotti della società  leder nel campo dei router e delle reti. Questo quel che si è appreso da una intervista rilasciata da Charlie Giancarlo, Chief Development Officer di Cisco.

Parlando durante un incontro con i giornalisti Giancarlo ha fatto il punto sui colloqui in corso tra le due società , colloqui che, lo ricordiamo, sono parte di un accordo mediato che consente ad Apple di usare il nome iPhone (di proprietà  di Cisco) purchè ci sia una collaborazione tra e due parti sulle tecnologie.

“Al momento * ha detto Giancarlo * siamo ancora alla fase preliminare. Stiamo studiando come i nostri prodotti possono interagire dal punto di vista tecnico. Su questo aspetto stannno lavorando due nostri team. Ci sono una mezza dozzina di modalità  di interazione;siamo ottimisti, ma è ancora troppo presto”.

Giancarlo ha però escluso che nel merito dei colloqui ci sia una compatibilità  a qualche livello tra iPhone e i telefoni Voip di fascia consumer di Cisco che portano lo stesso nome del cellulare di Cupertino, come sostenuto da qualcuno. Le due parti sarebbero piuttosto al lavoro sui prodotti aziendali; tra le ipotesi allo studio la possibilità  di usare sui telefoni da scrivania di Cisco e l’iPhone gli stessi servizi, instant messaging e teleconferenza, ad esempio, indifferentemente dal terminale.

Per quanto poco sia, quanto comunicato da Giancarlo è il primo cenno alle possibilità  di coordinamento e collaborazione tra Cisco ed Apple a margine dell’accordo raggiunto sulla vicenda del nome iPhone. Al momento della composizione della controversia, infatti, si fece solo cenno a generiche “opportunità  di collaborazione”