Apple e MPEG-LA verso la pace

di |
logomacitynet696wide

Il rilascio della preview di QT 6.0 rappresenta un passo verso la licenza delle tecnologie MPEG-4 anche se un accordo finale non è ancora stato raggiunto. ‘€œCi arriveremo presto’€, dice Jobs

La spinosa vicenda della licenza di MPEG-4 sta per essere risolta. A preannunciare la fine della disputa non è solo il rilascio della versione Preview di QT 6.0, la cui presentazione era stata rinviata sine die proprio in seguito all’€™incertezza sul’€™argomento, ma lo stesso Steve Jobs.

‘€œNon abbiamo ancora messo i puntini sulle ‘€œi’€ ‘€“ ha detto il CEO di Apple detto in un’€™intervista rilasciata ieri ‘€“ ma ci stiamo lavorando. Sono fiducioso. E’€™ un argomento troppo importante per non trovare una soluzione’€. Secondo Jobs gli ultimi dettagli saranno stati affrontati e risolti entro breve, prima del rilascio ufficiale di QT 6.0, ovvero entro l’€™estate.

Pareri confermati anche dalla controparte, ovvero il consorzio MPEG LA che detiene le tecnologie che stanno alla base di MPEG-4. ‘€œNon abbiamo ancora nessuna novità  sui termini di licenza ‘€“ ha detto Larry Horn uno dei responsabili di MPEG LA ‘€“ ma speriamo di avere i termini finali entro questa estate. Il passo di Apple, in ogni caso, rappresenta la piena fiducia che verrà  siglato un accordo ragionevole’€

Ricordiamo che la proposta iniziale di licenza avanzata da MPEG-LA era stata respinta dall’€™ISMA. L’€™Internet Streaming Media Alliance, che raggruppa un grande numero di operatori del settore del multimedia su Internet tra cui anche Apple, respingeva la richiesta di un ‘€œcanone’€ per mega trasmesso avanzata da MPEG-LA.

Commenti positivi al passo di Apple arrivano anche dalla stessa ISMA che si dice felice del fatto che il supporto a MPEG-4 resta solido e auspica una rapida pubblicazione dei termini finali di licenza.