Apple e Ntt DoCoMo, l’incontro c’è stato

di |
logomacitynet696wide

Ntt DoCoMo conferma l’incontro tra Jobs e l’amministratore delegato dell’operatore mobile giapponese. Silenzio sulla ragione del faccia a faccia.

L’incontro tra Jobs e i vertici di Ntt DoCoMo c’è stato, di che cosa si sia parlato è faccenda privata. Questo quanto si è potuto sapere ufficialmente a margine delle voci su una trattativa tra Cupertino e il gestore di telefonia mobile giapponese per portare iPhone nel paese del Sol Levante.

La conferma di un faccia a faccia tra Masao Nakamura, amministratore delegato di Ntt DoCoMo, e il Ceo di Apple scaturisce da un portavoce del carrier, intervistato da France Press. Ma al di là  del fatto che i due manager si siano visti null’altro è trapelato di ufficiale, anche se non è difficile pensare che iPhone sia stato al centro del faccia a faccia.

La possibilità  che Apple stia valutando la possibilità  di affidare a Ntt DoCoMo la gestione del proprio telefono è stata per la prima volta riportata da alcuni media asiatici. Proprio in quel contesto si è parlato di un incontro tra Jobs e Nakamura che avrebbero discusso del perno centrale dell’accordo: la suddivisione dei profitti che derivano dagli abbonamenti.

Apple in Giappone avrebbe una valida alternativa Ntt DoCoMo, ovvero la concorrente Softbank il cui amministratore delegato Masayoshi Son è un ottimo amico di Jobs ed era presente alla prima apparizione pubblica del telefono, lo scorso anno a San Francisco durante il Macworld.