Apple ha pagato il nuovo eOne?

di |
logomacitynet696wide

Apple è riuscita ad ottenere il blocco delle vendite dei cloni di iMac ma è difficile parlare di piena vittoria. Infatti, a dare retta ad alcune dichiarazoni rilasciate ieri da alcuni responsabili di E-Machine la società  di Cupertino avrebbe fornito un “contributo” economico per ridisegnare e commercializzare eOne. Se la notizia fosse vera, non si sminuirebbe il significato dell’ingiunzione del tribunale di San Francisco che ha sentenziato, di fatto, che il look and feel di iMac non si può copiare, ma rappresenterebbe una sorta di beffa per Apple costretta a pagare un nuovo design e la commercializzazione di un prodotto concorrente. La causa, però, non è stata indolore neppure per E-Machine che pensava lo scorso agosto di debuttare in borsa proprio sulla scorta del successo iniziale di vendite di eOne (per altro ancora in vendita , non si sa se solo formalmente, sul sito della società ). Il processo però ha rinviato tutto e al momento E-Machines dichiara di non avere ancora iniziato le procedure per quotarsi al mercato azionario.