Apple licenzia alcuni dipendenti

di |
logomacitynet696wide

Taglio di personale alla Apple. Tra 25 e 50 dipendenti sono stati estromessi da Cupertino. Ma più che una alla riduzione dei costi la società  della Mela pare perseguire scelte strategiche. Il numero degli assunti, infatti, aumenta.

Secondo alcuni siti Internet nella giornata di ieri Apple ha licenziato un imprecisato numero di dipendenti, tra i 25 e i 50 a seconda delle fonti.
I tagli al personale non sarebbero localizzati in una specifica locazione; si tratterebbe però in gran parte di addetti al settore Apple Care. Tra i licenziati ci sarebbero semplici dipendenti ma anche dirigenti di medio livello e forse anche un manager collocato in posizioni di rilievo.
Il licenziamento, che non è stato confermato da Cupertino, giunge in un momento particolare del mondo dell’IT che mostra una perdurante debolezza. Il taglio di dipendenti è in ogni caso irrilevante se confrontato con quanto accade in altre società  come ad esempio Gateway che potrebbe licenziare il 25% della propria forza lavoro, quasi 5000 dipendenti.
Al contrario, e al di là  del licenziamento di qualche decina di dipendenti che appare essere più una scelta strategica che una riduzione di personale, nei giorni scorsi Apple ha annunciato di avere addirittura aumentato il numero dei propri assunti. La maggior parte di essi è collocata nel settore delle vendite e nei negozi che Apple possiede ormai in diversi centri americani. Dipendenti Apple sono stati collocati anche in alcuni negozi CompUSA.