Apple liquida i magazzini?

di |
logomacitynet696wide

Secondo un analista Apple ha accelerato la migrazione verso Intel e sta liquidando le scorte di magazzino dei prodotti PowerPC. Per il trimestre di giugno tagli ai listini e sconti per chiudere il conto con i vecchi modelli (anche di iPod)?

Il trimestre di giugno per Apple potrebbe essere meno positivo di quello che si poteva pensare in precedenza e questo perché Apple sta procedendo velocemente alla migrazione per Intel. Questo il parere espresso da Shaw Wu in un rapporto presentato ai suoi clienti.

Secondo le fonti dell’analista di American Technology Review Apple nel corso delle prossime settimane imporrà  un’ulteriore accelerazione al processo di sostituzione delle macchine con vecchi processori e questo determinerà  la necessità  di abbattere le scorte di magazzino. Il fenomeno (che interesserà  specificatamente i PowerMac e gli iBook, oltre che i PowerMac da 17 e 12 pollici) potrebbe determinare una riduzione del fatturato, per la necessità  di ridurre i costi dei prodotti al fine di portare  a termine l’operazione. La liquidazione delle scorte di magazzino riguarderebbe anche gli iPod nano.

Conseguentemente a queste operazioni il fatturato del trimestre dovrebbe scendere dai previsti 4,5 a 4,4 miliardi di dollari; gli iPod venduti dovrebbero essere 8,5 milioni contro i 9 milioni previsti precedentemente. Le stime di Wu sono sensibilmente più basse di quelle dalla media degli analisti di Wall Street che puntano a 10-11 milioni di iPod e ad un fatturato di 4,8 miliardi di dollari.