Apple, nel 2006 meno informatica più multimedia

di |
logomacitynet696wide

Secondo Goldman Sachs il 2006 per Apple sarà  un anno di trasformazioni: meno computer più elettronica di consumo. Inseguendo il successo di iPod.

Il 2006 sarà  un anno di trasformazioni per Apple che si scosterà  sempre più dalla sua storica identità  di costruttore di computer per abbracciare ancora più spiccatamente di quelo che ha fatto fino ad oggi l’€™ambito del multimedia. A lanciare la previsione è Goldman Sachs secondo cui esisterebbero segnali inequivocabili in questo senso.

La società  di analisi cita, in particolare, i fornitori di componenti ai quali Apple si rivolge per le sue macchine. ‘€œCupertino – si legge nel rapporto diffuso ieri – farà  leva sul successo di iPod

Secondo la società  di analisi finanziarie segnali importanti, provenienti dal settore dei fornitori, lascerebbero intendere che Cupertino farà  leva sul successo di iPod per conquistare una posizione di rilievo nel settore consumer multimediale. Secondo Goldman Sachs se le previsioni si dimostreranno esatte e il baricentro di Apple comincerà  a ruotare intorno all’€™elettronica di consumo, le azioni potrebbero crescere ancora di più.

Le stime della società  di analisi per il trimestre in corso e che si va a chiudere entro fine mese, per quanto riguarda gli iPod, sono superiori a quelle della media del mercato. Il numero di player venduti toccherà  gli 11,6 milioni, battendo le stime che erano in precedenza di 10 milioni.