Apple offre rimborsi agli utenti iPod canadesi

di |
logomacitynet696wide

Apple pagherà 45 dollari ai proprietari di iPod residenti in Canada. Successo di una azione legale che hanno contestato ad Apple una durata della batteria pari a 3 ore dopo un anno di vita del dispositivo, contro le 8 dichiarate da Cupertino. Interessati i player dalla prima alla terza generazione.

Questa mattina il rimborso a chi era stato costretto ad acquistare un nuovo alimentatore per PowerBook, oggi pomeriggio il rimborso per chi aveva comprato un iPod dalla prima alla terza generazione. Stessa ragione, una causa collettiva, diverso il paese: Stati Uniti per i possessori di PowerBook, Canada per gli iPod.

Se nel caso dei PowerBook il problema stava nell’€™alimentatore difettoso, per gli iPod si è di fronte ad una dichiarazione giudicata non conforme sulla durara della batteria: otto quelle riportate dalla pubblicità  di Apple, tre quelle effettive.

La causa collettiva è nata da uno studio legale di Montreal, quello che fa riferimento all’avvocato Philippe Trudel che ha raccolto una denuncia di due clienti che si sono sentiti sviati e non sufficientemente informati nell’€™acquisto dalle dichiarazioni di Apple. Gli iPod interessati appartengono alla prima, seconda e terza generazione fino alle unità  acquistate al 24 giugno 2004: il numero complessivo degli utenti canadesi potrebbe arrivare fino a 80 mila, secondo una stima elaborata dl di Montreal. Il rimborso concordato con Apple è abbastanza consistente: 45 dollari canadesi, circa 29 euro

Tutti i dettagli dell’accordo sono disponibili in lingua francese e inglese in questo pagina del sito Apple
.