Apple pronta, se necessario, a ridurre il prezzo di iPad?

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcune informazioni raccolte da società di analisi di mercato Apple è pronta ad affrontare tutte le situazioni che potrebbero derivare dalla risposta dei clienti al lancio di iPad. Incluso un taglio del listino.

Secondo i dirigenti di Cupertino iPad non ruberà  il mercato ad iPhone e ai portatili della Mela, inoltre se le vendite non risulteranno in linea con le aspettative, Apple potrebbe ridurre il prezzo del tablet. Sono questi i due punti salienti contenuti in un report rilasciato da Credit Suisse dopo un incontro con il management della Mela. La nota è stata fornita dall’analista Bill Shope ed è riportato sul blog ufficiale de The Wall Street Journal.

Shope illustra anche con alcuni esempi i concetti espressi dai dirigenti di Cupertino. In pratica Apple ritiene che iPad possa diventare il miglior dispositivo per ben determinati campi di impiego, come per esempio la navigazione sul Web, la visualizzazione delle fotografie e la lettura di libri e contenuti digitali. Per altre applicazioni e situazioni di utilizzo i portatili della Mela e iPhone rimangono comunque i dispositivi più indicati. Per questa ragione i dirigenti di Cupertino hanno spiegato all’analista che iPad non ruberà  quote importanti di mercato agli altri dispositivi e piattaforme Apple.

Infine nonostante il prezzo di lancio piuttosto aggressivo considerando il tradizionale posizionamento della Mela, i dirigenti di Apple si sono dichiarati disposti a prendere in considerazione anche un eventuale ribasso dei prezzi se iPad non incontrerà  il favore del pubblico e se le vendite non raggiungeranno le aspettative e le previsioni di Cupertino.