Apple punta sui PC

di |
logomacitynet696wide

‘€¦per convertire più gente al mondo della Mela. Computer Wintel potrebbero presto apparire negli Store americani, per dimostrare quanto più facile e comodo è usare un Mac.

Apple potrebbe allestire anche computer PC nella catena dei suoi negozi americani. L’€™intenzione, ovviamente, non è quella di venderli ma di usarli come banco di prova per test comparativi e convincere i potenziali clienti che le differenze tra mondo Wintel e mondo Mac ci sono e sono a tutto vantaggio della Mela.
Il nuovo passo nella ‘€œstrategia della conversione’€, paventata da C/Net che cita fonti vicine a Cupertino, partirebbe nei prossimi mesi e sarebbe ormai stata decisa da Apple.
‘€œSe riusciranno a far capire che il Mac non è un prodotto di nicchia, qualche cosa di astruso ‘€“ ha detto a C/Net Tim Deal di Technology Business Research ‘€“ ma bensì qualche cosa di simile ma nel contempo migliore dei PC, allora aumenteranno le vendite’€
La capacità  di ‘€œmostrare’€ i Mac attribuita agli Store pare al momento funzionare. Nelle città  dove sono stati aperti dei negozi Apple, secondo alcuni dati, i prodotti Mac sono cresciuti di un terzo rispetto all’€™anno precedente. ‘€œQuesto indica ‘€“ ha detto Deal ‘€“ che la rimozione del mistero che circonda il Mac funziona come fattore di vendita’€.
Secondo C/Net negli Store americani, oltre a vedere dei PC all’€™opera, si assisterà  a dimostrazioni di Virtual PC, un modo per convincere i clienti che se davvero hanno bisogno di qualche cosa che non esiste per Mac hanno pur sempre un’€™alternativa.
In una recente intervista rilasciata sempre a C/Net Steve Jobs aveva detto esplicitamente che Apple sta studiando altre mosse per convincere gli utenti Windows a passare a Mac e che alcune di queste sarebbero state rivelate in prossimità  delle prossime dichiarazioni trimestrali dei conti e del Macworld di San Francisco.