Apple risale la china dell’€™educational

di |
logomacitynet696wide

Apple recupera vendite nel campo didattico negli USA. Una società  di indagini: ‘€œmerito della svolta delle scuole a favore dei laptop’€. Ma per sconfiggere Dell la strada è ancora lunga e difficile.

Apple potrebbe essere vicina alla riscossa nel campo dell’€™educational. A lasciar sperare Cupertino che, per quanto riguarda le vendite al mondo didattico ormai da tempo ha perso il primato che è stato suo per anni a favore di Dell, alcuni dati diffusi nel corso dei giorni scorsi da Quality Education Data (QED).

Secondo quanto si può leggere in un recente report della società  d’€˜indagini di mercato specializzata in ambito scolastico, le macchine Macintosh dovrebbero totalizzare il 30% delle vendite nell’€™ambito K-12 (di fatto le scuole dell’€™obbligo americane). Il dato non sarebbe sufficiente a scalzare dal primo posto Dell che avrebbe ancora il 37%, ma sarebbe sensibilmente migliore a quello dell’€™ultima rilevazione che colloca Apple ad appena il 21% del mercato scolastico K-12. Il 30% sarebbe anche la quota più alta raggiunta da Apple nel corso degli ultimi quattro anni

Secondo QED a favorire la scelta per prodotti Mac è il progressivo ed inesorabile passaggio verso i laptop, destinati a prendere il posto dei desktop.

In altri ambiti, come quello delle scuole superiori e delle università , il ritorno di Apple potrebbe essere questione di poco. L’€™avvicinarsi di una relativa maturità  per Mac OS X e le sue basi Unix potrebbero spingere molti dipartimenti scolastici ad tornare a considerare il Mac come macchina di riferimento. Anche perché diversi sviluppatori di programmi scientifici e didattici hanno accolto con grande favore il passaggio ad un sistema le cui fondamenta conoscono bene.

Ma la strada per Apple, che fino a non molti anni fa aveva la maggioranza assoluta della base di installato nelle scuole americane, resta lunga e difficile.

Basti pensare che in ambito K-12 alla fine del 2002 le macchine Apple erano il 28% contro il 27% di Dell. Il sorpasso è atteso proprio per quest’€™anno.

Apple nell’€™anno fiscale 2002 ha perso il 14% del mercato didattico mentre Dell ha conquistato il 19%. Le macchine con la mela vendute alle scuole americane sono state 733.000, quelle di Dell 1,9 milioni.