Apple, rivoluzione di primavera?

di |
logomacitynet696wide

Una società di analisi di mercato individua un balzo in avanti delle spese di ricerca e sviluppo di Apple e sentenzia: “Cupertino prepara una rivoluzione per la primavera”. I precedenti insegnano.

Apple sta cullando qualche rivoluzione per la primavera? Secondo un Katy Huberty ed Alice Hur, due analiste di Morgan Stanley, è legittimo almeno avanzare qualche ipotesi in proposito.

L’€™ipotesi che nei laboratori di Cupertino si stia lavorando a prodotti importanti e, probabilmente, di nuova concezione giunge dall’€™analisi delle spese di ricerca e sviluppo degli ultimi nove mesi. Questo indicatore storicamente, quando è stato in crescita, è sempre stato un buon sistema per prevedere il lancio di nuovi prodotti. Gli esempi citati sono diversi, dal +8% del periodo febbraio 2002 giugno 2003 da cui uscì il rinnovato iTunes store al +26% del dicembre 2005 al settembre 2006 da cui uscirono i nuovi nano, la serie di computer Intel e poi l’€™iPhone.

Nel caso di quest’€™anno l’€™investimento in ricerca e sviluppo è al top degli ultimi anni. Il 32% di crescita rispetto all’€™anno precedente (dal luglio 07 al gennaio 2007) rappresenta il massimo della storia di Apple e questo, secondo Morgan Stanley, lascia pensare che stia per arrivare qualche cosa di importante. Nella ricerca si ipotizza dispositivi Wifi mobili e qualche prodotto di nuova generazione.

La data per gli annunci da cui dovrebbe, secondo la società  di analisi, potrebbe cadere tra la fine della primavera e l’€™inizio dell’€™estate.