Apple sta per invadere l’Europa con i suoi negozi?

di |
logomacitynet696wide

Venti negozi in Inghilterra, cinque quasi ufficialmente confermati in Germania dove nasce una società  Apple per il retail, un punto vendita ufficiale in Italia. La strategia retail di Apple punta all’invasione dell’Europa?

Apple sembra intenzionata a fare sul serio con i negozi nel vecchio continente. Dopo i vari Apple Store aperti in Inghilterra e dopo l’annuncio, ufficiale, che un punto vendita aprirà  anche in Italia (per la precisione a Roma), nel corso del week end si sono notevolmente rafforzati gli indizi che puntano ad uno sbarco in grande stile in Germania.

Secondo quanto riporta la rivista finanziaria FinanzRichtern.de, la filiale di Cupertino nella Repubblica Federale avrebbe intenzione di aprire diversi negozi nelle principali città  tedesche. A questo scopo avrebbe già  prenotato spazi a Monaco, Francoforte, Amburgo, Colonia e Berlino. Che la prima serie di punti vendita, di cui si aveva già  avuto qualche notizia nel contesto del Macworld di San Francisco, sia solo la prima ondata seguita da diversi altri negozi, pare essere suffragata dalla registrazione di una società  denominata Apple Retail Germany GmbH. La creazione di una simile realtà  commerciale avrebbe un senso compiuto solo nel caso in cui la rete si estendesse al di là  di quattro o cinque negozi.

Un simile scenario con una fitta rete di negozio con il marchio Apple pare prospettarsi nel Regno Unito dove sembra che possano essere addirittura venti i punti vendita in programma.

“Apple – dice Chris Braithwaite un manager dell’agenzia immobiliare Cushman & Wakefield – ci ha chiesto di prenotare i migliori spazi commerciali disponibili in 20 città “. Tra queste, secondo il giornale Scotsman, ci sarebbero Glasgow ed Edimburgo.