Apple studia un monitor wireless?

di |
logomacitynet696wide

Voci da oriente: Apple avrebbe intenzione di lanciare sul mercato uno schermo senza fili, capace di portare il Mac in ogni stanza della casa. Più che un Tablet PC “alla Apple”, un oggetto tutto nuovo e destinato al mercato consumer.

Apple starebbe progettando il lancio di un display wireless. A lanciare la notizia il giornale cinese Economic Daily News che fa riferimento, secondo quanto si può leggere nell’articolo, a fonti vicine agli assemblatori taiwanesi che hanno ricevuto l’ordine di cominciare la produzione di prototipi la cui commercializzazione è prevista per i primi mesi del 2004.

Il display, di 15 pollici di area visibile, sarebbe dotato di connettori per una tastiera e (probabilmente ma non certamente) di un sistema di riconoscimento della scrittura.

Il giornale non riferisce alcun altro dettaglio tecnico se non che manca di batteria. Vincolato strettamente alla presenza della rete elettrica si potrebbe immaginare lo schermo wireless come una sorta di estensione del desktop in stanze dove esso non è presente. Ad esempio potrebbe essere possibile navigare in Internet dal salotto o vedere i DVD in cucina, lasciando il Mac in un’altra stanza. Cuore di tutto, ovviamente, Airport Extreme che consentirebbe la veicolazione del video dalla CPU al video.

Ricordiamo che in passato si è parlato spesso di uno schermo wireless nei progetti di Apple, ma la maggior parte dei siti ha immaginato una Tablet PC “alla Apple” che funge in un tempo da terminale e sistema di controllo di una CPU remota. Anche in questo caso un sistema wireless ad alta velocità  come IEEE 802.11g avrebbe avuto una parte fondamentale.

La valutazione dello spessore dell’indiscrezione la lasciamo ai nostri lettori; noi ci limitiamo a notare come spesso le fonti d’informazioni taiwanesi non brillano per precisione e attendibilità  nell’interpretare il futuro dei prodotti di Apple.