Apple, ufficiale il terzo negozio a New York

di |
logomacitynet696wide

Apple ha raggiunto un accordo per un terzo negozio a New York. Aprirà  nella zona del Madison Square Garden

Apple aprirà  un terzo negozio a New York. L’ufficializzazione dell’evento, più volte vociferato nel corso dei mesi passati, è giunta durante il “resoconto trimestrale di SL Green Reality, una società  immobiliare che possiede diversi edifici a Manhattan.

Secondo quanto ha comunicato Andrew Mathias, Chief Investment Officer, l’accordo sarebbe stato raggiunto nei giorni scorsi e prevederebbe la realizzazione di un punto vendita sulla trentaquattresima strada West, nell’area della Penn Staton e del Madison Square Garden, sulla via che conduce al Javits Convention Center. Le dimensioni sarebbero non al pari con quelle di altri negozi, ma comunque rispettabili visto che sarebbe ricavato in un piano di 15×30 metri.

Se la notizia fosse confermata giungerebbe ad un punto di svolta una vicenda, quella della “caccia” alla terza locazione a New York, che dura da diverso tempo senza che Apple fosse riuscita a trovare i locali adatti. In un primo tempo sembrava che il terzo negozio (dopo quello di Prince Street e quello della Quinta Strada) dovesse essere collocato nello storico isolato del Flatiron Building, ma il consiglio di quartiere respinse la proposta di ristrutturazione del palazzo, giudicata troppo trasgressiva e moderna per l’area e in contrasto con gli altri edifici. Poi Apple mise nel mirino un palazzo nel lato opposto rispetto all’Empire State Building, ma anche in questo caso l’iniziativa non è andata a buon fine.

SL Green Reality ammette che nel corso della ricerca di un palazzo adatto la società  ed Apple sono state costrette a scontrarsi con le regole edilizie di New York per riuscire a trovare un’area adatta.

Al momento non si conosce la data di apertura del nuovo negozio che, essendo collocato a New York, una delle città  americane con il maggior numero di turisti italiani, interessa anche gli appassionati della Mela del nostro paese. Ma secondo qualche fonte la data più probabile per l’inaugurazione potrebbe essere la seconda metà  del 2007

Ricordiamo che recentemente Apple ha ottenuto l’approvazione per l’apertura di un grande punto vendita anche a Boston, un’altra delle città  americane battute per turismo e per lavoro dagli italiani.